Mick Schumacher vince il Mondiale 2020 di Formula 2. Al figlio d’arte bastavano 4 per conquistare il titolo ma nella Gara-2 del GP del Bahrain gli è bastato piazzarsi al 18° posto: il pilota della Prema ha gestito la sua posizione iniziale, partiva terzo al fianco del suo rivale Callum Ilott, e dopo essere tornato ai box non ha mai perso il controllo della situazione ma è stato molto fortunato a causa della “ritirata” del suo avversario per le gomme usurate. Con due vittorie e dieci podi il giovane Schumacher si mette la corona del campione di categoria. Il tedesco festeggia così il suo passaggio in Formula 1 con la Haas per la prossima stagione.

Antonio Treviglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.