“Con Allegri non sarebbe mai successo, l’addio alla Juve è stato solo colpa di Sarri”. Parole forti, schiette, quelle di Giovanni Kean, fratello di Moise, attuale attaccante del Psg, che parladell’addio alla Juve.

“I bianconeri non avrebbero mai voluto lasciarlo partire. Credo sia stata una scelta del tecnico che era appena arrivato. Con Allegri, Moise non sarebbe mai stato ceduto. Pochettino ha cambiato il modo di giocare del PSG. Ora è una squadra più organizzata, con più identità. Moise ha legato tanto con Kimpembe, Kehrer, Bakker, Di Maria e Mbappé”, ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.