Il Milan risponde ai rivali cittadini dell’Inter (vittoriosi nel pomeriggio di domenica contro il Genoa) e sbanca l’Olimpico di Roma per 1-2 e prosegue la propria marcia non abbandonando il primato in classifica che dista 4 punti. L’incontro si sblocca al minuto 43 con un calcio di rigore propiziato da Fazio e siglato da Kessié. Nella ripresa arriva prima il pareggio di Veretout che tocca quota 10 gol in campionato e poi su un errore in disimpegno di Pau Lopez è bravissimo Ante Rebic a segnare il gol della vittoria. Forcing finale della Roma che chiede un calcio di rigore per un fallo su Mkhitaryan, ma il direttore di gara ha fischiato a favore del Milan ammonendo l’armeno per proteste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *