Icona del calcio mondiale, tra gli estremi difensori più forti di sempre che in carriera ha vinto di tutto, persino il Mondiale con l’Italia. Gianluigi Buffon, classe 1978, pensa al futuro ma si prende ancora un po’ di tempo.

Come riporta stamane La Gazzetta dello Sport, potrebbe esserci tempo ancora per un’esperienza all’estero prima del ritiro per il portiere della Juventus. Se ne parlerà però con calma alla fine della stagione, il 23 maggio, giorno della finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Il momento è delicato, molto diverso da quelli vissuti negli ultimi anni con qualche difficoltà in più per la squadra, la società e per Pirlo. Un discorso più personale che collettivo, fatto di motivazioni e concretezza, consci che il calcio italiano potrebbe salutare così un altro dei suoi campioni degli ultimi decenni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.