Dopo dodici anni la Grande Boxe torna in Italia. Gli ultimi due eventi trasmessi risalgono al 2009: il 9 maggio al PalaTiziano di Roma, dove si è disputato il World Test Match tra i Pesi Welter Daniele Petrucci e José Luis Cruz, in occasione dell’evento organizzato dalla BBT Boxing Team, ed il 16 maggio al Gran Teatro di Roma con il Campionato del Mondo WBC dei Pesi Massimi Giacobbe Fragomeni e Kryszstof Wlodarczyk organizzato da OPI 82.


Ieri presso la Sala Giunta del CONI è stato presentato l’evento, incentrato sul Titolo Mondiale IBO dei Pesi Superpiuma tra il Campione Michael “LoneWolf” Magnesi (18v) ed il Sudafricano Khanyile Bulana (12v) ed organizzato dalla BBT Boxing Team di Davide Buccioni e da A&B Events di Alessandra Branco, con la collaborazione della FPI e di Artmediasport ed il patrocinio del CONI. I riflettori si accenderanno venerdì 23 aprile presso il nuovissimo PalaSport di Valle Martella a Zagarolo, che sarà inaugurato proprio in quest’occasione insieme ai vertici del Comune che hanno contribuito alla realizzazione di questa kermesse di rinascita della boxe. Moderata dal giornalista Rai Davide Novelli, la presentazione ufficiale del Big Event, trasmessa in live streaming su Rai Sport e sui canali digital FPI, ha preso il via con il saluto del padrone di casa, il Presidente del CONI Giovanni Malagò che ha voluto fortemente essere presente in questo momento di grande rilancio dei guantoni: “Sono contento del ritorno della boxe ed ho grandi aspettative per questa disciplina. Il titolo Mondiale sarà un match combattuto e dal punto di vista tecnico ed organizzativo rappresenta un elemento di assoluta credibilità. Un valore in più l’intuizione del Presidente D’Ambrosi che ha coinvolto tre Campionissimi come Cammarelle, Damiani e Oliva”. 

Una giornata, dunque, importante per il Presidente FPI Flavio D’Ambrosi: Ringrazio il Presidente Malagò ed il Direttore Bulbarelli per il sostegno. In questa politica di rilancio immancabile è la vicinanza di Rai che ha raccontato le gesta epiche di grandi campioni come i tre qui presenti, che da oggi ci accompagneranno come Ambassador FPI. Grazie ad Artmediasport ed a tutto lo staff federale, congiuntamente ai promoter, contribuiremo a valorizzare ancora di più atleti di indiscusso valore come Michael Magnesi”. Il promoter della BBT Boxing Team Davide Buccioni ha poi presentato il programma della serata: “Una fight card esclusiva e di grande valore. Sono sicuro che ripagherà ogni sforzo organizzativo e, come già anticipato, segnerà l’inizio di una nuova avventura professionale in America che vedrà protagonista il nostro Michael”.

Venerdì sera si partirà dall’incontro che vedrà uno dei migliori prospect del panorama PRO Italiano, il Welter Pietro Rossetti (9v1s1p) opposto all’ungherese Oszkar Fiko (UNG 33v30s1p). A comporre una fight card di grande valore saranno altri cinque match. La sfida al fulmicotone tra due agguerriti Pesi Medi come “The Prince” Lupparelli (7v) ed il panamense Manuel Largacha  (9v10s6p). Il debutto, come portacolori della BBT, del già Campione Italiano dei Supergallo Alessio Lorusso (13v4s2p) che si troverà di fronte l’ungherese Zsolt Sarkozi (6v10s1p). Ed i due incontri tra i Pesi Leggeri Marvin Demollari (7v2s) ed Eder Barreto (8v11s4P) e tra i Pesi Supermedi Simone Bicchi (4v) e il lussemburghese Francesco Arena (1p).  

La sfida è stata ufficialmente lanciata dai due sfidanti, Michael Magnesi, Campione Mondiale IBO in carica, e Khanyile Bulana, imbattuto ex campione sudafricano. Concentratissimo il “Lone Wolf” di Cave: “Sono pronto a salire sul ring per difendere la mia cintura di Campione del Mondo e dimostrare che si vince in team”. A dare il loro caloroso in bocca al lupo ai due contendenti sono stati i tre Campionissimi, Ambassador FPI, Roberto Cammarelle, Francesco Damiani e Patrizio Oliva che hanno consegnato i guantoni Adidas alle istituzioni. Presenti il Segretario Generale FPI Alberto Tappa ed Alessandra Branco. Domani nello storico Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, a partire dalle h 16.00, si svolgerà la Cerimonia del Peso in attesa della grande kermesse che tutti aspettavano da tempo.

FOTO PH FPI/GIULI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.