Una notte che si farà fatica a dimenticare, che sancisce l’ennesimo disastro in casa Casertana. Il Collegio di garanzia del Coni infatti, ha rigettato il ricorso del club rossoblù, estromettendolo ufficialmente dalla prossima serie C.

Dopo qualche spiraglio di ottimismo pervenuto nel pomeriggio di ieri dopo il dibattimento, è arrivata in serata la doccia gelata. Increduli i tifosi che vedono ripiombare la propria squadra, quella della città, nel baratro. La comunicazione è ufficiale è arrivata all’Avv. Grassani al presidente D’Agostino, incredulo per gli accadimenti improvvisi delle ultime settimane. Adesso scenari aperti: la palla passa al sindaco Carlo Marino che dovrà metter su una cordata per preservare almeno la serie D.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.