In attesa di un mercato che deve ancora decollare dopo le fatiche degli Europei e delle competizioni internazionali, sono al momento gli allenatori della serie A che infiammano il campionato. Nonostante grandi ritorni ed il fascino delle big, ci sono alcune situazioni pendenti, da risolvere quanto prima. Così come scrive la Gazzetta dello Sport oggi, tra i tecnici confermati c’è Stefano Pioli del Milan, l’unico ad iniziare la stagione in scadenza di contratto ed anche il meno pagato tra le squadre top in Italia.

L’allenatore del Milan percepisce circa 2 milioni a stagione, ben 8 invece per Allegri alla Juve e 7 per Mourinho alla Roma. Maurizio Sarri e Simone Inzaghi, rispettivamente alla Lazio e all’Inter ne prendono 4 mentre Luciano Spalletti al Napoli 3 milioni a stagione. Anche Gasperini, unico insieme a Pioli ad essere stato confermato in panchina tra le squadre di testa, all’Atalanta guadagna 2,5 milioni di euro. Per il momento non sono previsti incontri tra il Milan ed il suo tecnico, anche perchè la sua posizione al momento non è assolutamente in discussione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.