Una serata importante per il Napoli, impegnato in trasferta contro l‘Udinese e che potrebbe raggiungere la vetta solitaria in caso di vittoria. Non sarà un’impresa semplice, poichè il diktat dei bianconeri è stupire, confermando la scalata che al momento li vede settimi in classifica con 7 punti. La squadra di Luca Gotti è compatta e soprattutto, imbattuta: dopo il pareggio interno alla prima contro la Juventus sono arrivate le vittorie contro Venezia e Spezia. Percorso ancor più brillante invece per gli azzurri, a punteggio pieno finora, con le vittorie contro Venezia, Genoa e Juventus.

ULTIME DALLA DACIA ARENA. Classico 3-5-2 per l’Udinese, confermando le ultime di formazione. Unica novità Makengo al posto di Arslan a centrocampo. In porta ci sarà come sempre Silvestri, con il terzetto difensivo composto da Becao, Nuytinck e Samir. Sulle fasce Molina e Larsen, mentre a centrocampo ci saranno Pereyra, Walace e Arslan. In avanti Deulofeu e Pussetto.

CASA NAPOLI. Per il Napoli di Spalletti torna tra le lista dei convocati Meret, che partirà dalla panchina. Out ancora Lobotka, Mertens e Ghoulam che non prenderanno parte alla trasferta. Solito 4-3-3 con Di Lorenzo, Koulibaly, Mario Rui e Manolas davanti ad Ospina. A centrocampo ballottaggio Zielinski-Elmas con Anguissa e Fabian Ruiz. In attacco Osimhen e Insigne, con Politano in staffetta con Lozano.

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Nuytinck, Samir; N. Molina, Arslan, Walace, Pereyra, Stryger; Pussetto, Delofeu. A disposizione: Padelli, Piana, De Maio, Perez, Zeegelaar, Jajalo, Soppy, Samardzic, Ianesi, Forestieri, Beto. Allenatore: Gotti 
NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Elmas, L. Insigne; Osimhen. A disposizione: Meret, Marfella, Manolas, Malcuit, Juan Jesus, Zielinski, Zanoli, Ounas, Politano, Petagna. Allenatore: Spalletti
ARBITRO: Manganiello di Pinerolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *