Zero punti in classifica, un calendario che non è assolutamente in discesa ed una Salernitana costretta a far punti oggi pomeriggio contro il Verona. Mister Fabrizio Castori conosce bene le difficoltà della sfida ma suona comunque la carica. “Mi aspetto che la squadra confermi i progressi mostrati contro l’Atalanta e faccia una prestazione importante per tutto l’arco della partita. Dobbiamo giocare con lo stesso ritmo e la stessa intensità fino alla fine perché abbiamo la necessità di fare punti. Il Verona è un avversario di valore che merita rispetto ma dobbiamo essere concentrati nel fare la nostra partita per ottenere un risultato positivo. Il supporto del pubblico sarà fondamentale anche domani – ha proseguito Castori – perché ci aiuterà a superare le difficoltà che possiamo incontrare durante la gara”.

PROBABILI FORMAZIONI. In casa Salernitana ruota tutto ruota intorno a Ribery: il fuoriclasse francese ha 45 minuti nelle gambe, bisogna capire se sarà impiegato dall’inizio o nella ripresa. Confermato il 3-4-1-2, con Lassana e Mamadou Coulibaly, Ranieri a sinistra e il ballottaggio Gondo-Bonazzoli in avanti. Stringe i denti Gagliolo, spera nell’esordio Kastanos. Per il Verona, Ceccherini potrebbe cedere il posto a Magnani, che si candida a chiudere il terzetto insieme a Dawidowicz e Gunter. Faraoni e Lazovic sono inamovibili, in cabina di regia Daniel Bessa con Ilic. Maglia da titolare anche per Barak alle spalle del tandem d’attacco Caprari-Simeone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *