Cuore, carattere e le idee chiare. E’ questa la Casertana vista a Nardò che, dopo 80′ complessi, in svantaggio al 39′ con la rete di Porcaro, è riuscita a ribaltare il risultato con 4 giri di lancette. Prima all’80’ il solito Favetta insacca d’esperienza su perfetto cross di Mansour, poi all’84’ arriva il sorpasso firmato da Felleca. Una vittoria pesante che segue quella interna con il Casarano ed il buon momento dei falchetti che, con i minuti nelle gambe ed allenamenti specifici lavorando su tattica e dettagli, stanno dimostrando di poter dire la propria nel girone H.

LE VOCI DEI PROTAGONISTI. A parlare in sala stampa nel post gara è il tecnico rossoblù Maiuri: “Questa vittoria va contestualizzata, avevamo lasciato a casa cinque giocatori di un’importanza incredibile, mentre c’era chi è entrato in campo dopo tre giorni di allenamento, rientrando da infortuni. Vorrei sottolineare questo grande spirito mostrato dalla squadra al cospetto di un Nardò battagliero e ben messo in campo. C’ha tenuto testa per tutta la gara. E’ arrivata questa vittoria con dei cambi di sistema di gioco ed anche questa volta i ragazzi hanno tirato fuori quel qualcosa in più e siamo riusciti a riprendere la gara e a portare a casa una vittoria importante. Giocheremo tanto e spesso e dobbiamo stare molto attenti. Sono impegni che ci mettono alla frusta e che stremano questi ragazzi che hanno potuto svolgere una preparazione. Dopo ogni partita sono preoccupato perché mi ritrovo sempre a dover fare la conta degli indisponibili. Vediamo cosa accadrà, anche perché già qualcuno ha finito la partita in condizioni non ottimali”.

A fargli eco anche uno dei man of the match, Francesco Felleca:Voglio fare i complimenti a tutti i miei compagni, abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Non abbiamo mollato al cospetto delle difficoltà, neanche questa volta ed è chiaro che sono contento di aver contribuito con il mio gol alla conquista di un successo per noi fondamentale. A fine primo tempo nello spogliatoio ci siamo guardati negli occhi. Non avevamo timore e credevamo fortemente che saremmo riusciti a ribaltare il risultato. Aggiungiamo un tassello in più nel nostro cammino. Per noi tutte le gare sono importanti e per questo dobbiamo concentrarci su una sfida per volta, anche quando come questa settimana ci sono appuntamenti ravvicinati”.

NARDO’-CASERTANA 1-2

NARDO’: Petrarca, De Giorgi, Mengoli (41′ st Cavaliere), Van Ransbeeck, Cancelli, Cristaldi (26′ st Puntoriere), Masetti, Porcaro, Mariano (34′ st Alfarano), Mancarella (20′ st Valzano), Dorini (30′ st Palazzo). A disp.: Centonze, Cavaliere, Lezzi, Morleo, Mileto, Alfarano. All.: Ciullo

CASERTANA: Trapani, Pambianchi, Chinappi (10′ st Felleca), Rainone, Vacca, Vicente (31′ st Nicolau), Mansour (41′ st Carannante), Monti, Cusumano (10′ st Maresca), Tufano, Favetta. A disp.: Sarracino, Sambou, D’Ottavi, Capitano, Alouan. All.: Maiuri

Arbitro: Caruso di Viterbo

Reti: 39′ pt Porcaro, 35′ st Favetta, 39′ st Felleca

NOTE: Ammoniti Vicente, Masetti, Maresca, Puntoriere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *