Appena approdato al Manchester United, Edinson Cavani ai microfoni di “2depunte”, portale uruguaiano, ha svelato un retroscena shock. L’attaccante ex Napoli e Psg, infatti dopo aver contratto il Covid-19, aveva pensato di chiudere la propria carriera e smettere definitivamente con il calcio. Ecco quanto svelato: “Dopo il ritorno dalle vacanze in Spagna, abbiamo fatto un tampone ed è risultato negativo. Poco dopo abbiamo ripetuto il test perché la mia ragazza aveva iniziato ad avere i primi sintomi e così è risultato positiva al Covid-19″.In quel momento non c’era solo l’amore per il calcio, ma anche l’amore per la salute della famiglia. Ho pensato di smettere di giocare, aspettando che tutto questo passasse, ma ora fortunatamente sto bene e non vedo l’ora di ricominciare a giocare“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.