Serata spiacevole per Cristiano Ronaldo. Dopo l’amichevole Portogallo-Spagna, finita 0-0, ha saputo che proprio durante la gara dell’Alvalade dei ladri hanno svaligiato la sua villa da sette milioni in quel di Funchal, Madeira. É l’abitazione in cui il lusitano ha passato i primi due mesi di lockdown dovuti al Coronavirus e dove vivono tutt’ora anche la madre e fratello maggiore Hugo, che erano all’interno dell’abitazione. I due non se ne sono neanche accorti, trattandosi di una villa di sette piani. Anche la partner di CR7, Georgina Rodriguez, era assente per impegni alla settimana della moda di Parigi. Tra gli oggetti presi, anche una maglia della Juventus autografata, secondo il media locale ‘Diario de Noticias Madeira‘.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.