Vincenzo De Luca, Presidente della regione Campania, ha commentato in diretta facebook, in un intervento programmato per parlare della situazione Covid-19, anche Juventus-Napoli:

“Juve-Napoli, due giocatori positivi. Le Asl hanno fatto quello che prevede la legge, che prevede il ministero della salute. Mette in isolamento domiciliare per fare i tamponi e assicurarsi che siano negativi. Qui interviene la FIGC che fa un protocollo in deroga a quello che hanno deciso Regioni e governo, in merito ai positivi. La Juventus ha rispettato il protocollo che non conta niente. Il calciatore è sottoposto alle stesse regole dei cittadini italiani. Il Napoli non parte, la Juventus – per bocca del Presidente bianconero – fa una dichiarazione imbarazzante. Una dura competizione con i raccattapalle. Il presidente della Juventus è appassionato di filosofia. Schopenhauer diceva che la gloria va conquistata, l’onore basta non perderlo. Io comportandomi così avrei perso l’onore sportivo. E’ sport? Questo è sport? Come ci si può ridurre alla meschinità di vincere un incontro con una squadra contagiata? Anche Mancini poteva risparmiare alcune battute. Ognuno faccia il proprio mestiere. Chi non ha lealtà ed onore non parli di sport, parli di altro. Dovrebbero ringraziare le Asl perchè Cristiano Ronaldo non è stato contagiato“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.