Atalanta stasera in campo, chiamata a bissare la qualificazione dopo il successo per 4 a 0 della scorsa settimana sul campo del Midtjylland. La ‘Dea’ si presenta all’appuntamento con il miglior abito possibile: spazio dal primo minuto a Muriel, rimasto in panchina per tutti i 90 minuti contro la Samp, che affiancherà Zapata formando un tandem offensivo tutto colombiano. A supporto, ovviamente, la preziosa tecnica del ‘Papu’ Gomez. Ilicic partirà dalla panchina: lo sloveno deve ancora riacquistare la forma di un tempo, andata persa con il lungo periodo di inattività. Gasperini non potrà contare sull’infortunato De Roon, vittima di una lesione di primo grado all’adduttore che lo terrà lontano dai campi per 3-4 settimane: in mezzo al campo giocheranno Freuler e Pasalic, con Hateboer e Gosens ad agire da esterni a tutta fascia. In difesa si va verso l’esclusione di Palomino: al suo posto Romero. L’Ajax di Ten Hag è reduce dall’incredibile successo 0-13, contro il Venlo in Eredivisie: mattatore con una cinquina è stato Traoré, che a Bergamo sarà impiegato da punta di riferimento nel tridente completato da Neres e Tadic. Klaassen in cabina di regia, occhio sull’out di sinistra alle sgroppate di Tagliafico.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, Freuler, Pasalic, Gosens; Gomez; Muriel, D. Zapata.

A DISPOSIZIONE: Gollini, Rossi, Ruggeri, Palomino, Depaoli, Mojica, Pessina, Lammers, Ilicic, Miranchuk, Diallo. Allenatore: Gasperini

AJAX (4-3-3): Onana; Mazraoui, Schuurs, Martinez, Tagliafico; Gravenberch, Klaassen, Blind; Neres, Traoré, Tadic.

A DISPOSIZIONE: Stekelenburg, Scherpen, Alvarez, Klaiber, Promes, Ekkelenkamp, Labyad, Antony, Brobbey. Allenatore: Ten Hag

ARBITRO: Skomina (Slovenia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.