Il Premier Giuseppe Conte ha parlato del nuovo DPCM entrato in vigore ieri: “Capisco la frustrazione di chi protesta, ma le misure sono necessarie, come sottolineato dal comitato scientifico. Servono a fermare la curva del contagio. Aiuteremo tutte le attività inerenti lo sport, non lasceremo nulla al caso e nessuno indietro. Non esistono gerarchie di attività nel nostro governo. Ho firmato il DPCM solo dopo aver avuto le giuste garanzie e la sicurezza di poter aiutare il calcio e il mondo dello sport“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.