L’Inter ringrazia Perisic allo scadere e rimonta il Parma sul 2-2 all’ultimo respiro. I gialloblù vanno sul doppio vantaggio al 46′ ed al 62′ grazie alla doppietta di Gervinho, poi dopo due giri di lancette accorcia il neo entrato Brozovic. Poi il colpo di testa di Perisic al 92′ che salva i nerazzurri e sancisce il pari finale.

INTER – PARMA 2-2

INTER (3-4-1-2): Handanovic; De Vrij, Ranocchia, Kolarov; Hakimi (78′ Young), Gagliardini (59′ Brozovic), Barella (78′ Nainggolan), Darmian (68′ Pinamonti); Eriksen (58′ Vidal); Perisic, Lautaro. A disposizione: Padelli, Radu,  D’Ambrosio, Moretti, Carboni, Satriano, Bastoni. Allenatore: Conte.
PARMA (4-3-1-2): Sepe; Grassi (84′ Brugman), Iacoponi, Gagliolo, Pezzella; Hernani, Balogh, Kurtic (74′ Sohm); Kucka; Cornelius (46′ Inglese), Gervinho (74′ Cyprien). A disposizione: Turk, Rinaldi, Karamoh, Valenti, Inglese, Sprocati, Adorante. Allenatore: Liverani.
ARBITRO: Pairetto*.
MARCATORI: 46′ e 62′ Gervinho (P),  64′ Brozovic (I), 92′ Perisic (I)
NOTE: *infortunio durante il riscaldamento per l’arbitro Pairetto: dirige il Quarto Uomo Piccinini. Ammoniti: Hernani (P); Ranocchia (I). Recupero: 2′ – 4′.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.