La settimana perfetta di Lorenzo Sonego si chiude in ginocchio al cospetto dell’ingiocabile Andrei Rublev che s’impone nella finale del torneo di Vienna superando l’azzurro con un doppio 6-4. Nulla ha potuto l’italiano contro il numero otto del mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.