Ancora Zlatan, sempre Zlatan. Il Milan espugna la Dacia Arena per 2-1 grazie ai gol di Kessiè e Ibra. All’Udinese non basta il rigore di De Paul.

Pronti via e i friulani cercano di imprimere ritmo al match. Sono gli ospiti, però, a passare avanti grazie ad un gran gol di Kessiè, servito ottimamente da Ibrahimovic. Nella ripresa l’Udinese prova a cambiare marcia e trova il pari su rigore, generoso, concesso per fallo di Romagnoli su Pussetto. Pioli cambia e Ibra segna in rovesciata al minuto 84. I rossoneri portano a casa l’ennesima vittoria e volano a sedici in classifica. Udinese ferma a tre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.