Una buona Juventus ipoteca in Ungheria il passaggio del turno con un netto 4-1 ai danni del Ferencvaros. Le doppiette di Dybala e Morata lanciano a sei gli uomini di Pirlo a meno tre dal Barcellona che ha battuto in casa la Dinamo Kiev.

Messaggio importante per Pirlo da parte di Dybala: la Joya è entrata per Morata nella seconda frazione e ha chiuso la partita sfruttando gli orrori della retroguardia ungherese. L’ex Palermo necessitava di una prestazione del genere. Uniche note stonate dea serata sono stati i problemi di Arthur e Ramsey.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.