La Federcalcio croata ha annunciato la positività di un altro giocatore, dopo quella di Domagoj Vida: Marcelo Brozović e un membro dello staff tecnico sono risultati positivi e immediatamente isolati dal resto della squadra. L’Inter e gli epidemiologi svedesi sono stati informati. Nel rispetto del protocollo Return to Play della UEFA e delle misure epidemiologiche per prevenire la diffusione del coronavirus. Il croato, al momento asintomatico, dovrà stare per un po’ fuori dalla contesa. Non ci sarà domenica 22 per il ritorno del campionato dopo la sosta contro il Torino, mentre si può nutrire qualche speranza per la sfida capitale di Champions con il Real a San Siro. Dipenderà se a Brozo basteranno i tradizionali dieci giorni di quarantena per negativizzarsi e se potrà essere schierato con pochissimi allenamenti sulle spalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.