Giornata a dir poco indimenticabile per i piloti della Ferrari Driver Academy Mick Schumacher, Callum Ilott e Robert Shwartzman.

I tre piloti, che militano nel campionato di F2, hanno avuto la possibilità di girare a Fiorano con la SF71H, la vettura di F1 Ferrari del 2018. Il figlio di Michael e Ilott debutteranno ufficialmente con una monoposto di F1 nel weekend del Nurburgring, al volante di Haas ed Alfa Romeo per la prima sessione di prove libere; il russo invece dovrà aspettare il weekend di Abu-Dhabi. Tutti e tre si sono detti molto soddisfatti e concentrati.

“Guidare una vettura di F1 era il mio sogno fin da bambino ed ora si è avverato – racconta Shwartzman – in un modo fantastico”. Parole simili anche per Ilott: “Non si potrà mai dimenticare questa giornata”. Più concentrato sui dettagli aerodinamici Schumacher: “Importante riprendere confidenza con una vettura più recente (Mick ha guidato al Mugello la F2004, ndr) non vedo l’ora di arrivare in Germania e di esordire davanti i miei tifosi. Ci sarà anche qualche meccanico che ha lavorato con mio padre, sarà meraviglioso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.