Parigi. È la sesta volta che accade nella storia del torneo francese che l’Italia abbia un rappresentante uomo e una donna ai quarti di finale. La prima nel 1931 con Giorgio de Stefani e Lucia Valerio, che vi riuscirono di nuovo nel 1934. Nel 1947 Gianni Cucelli e Lucia Manfredi. Nell’anno successivo furono addirittura in tre, con Gianni Cucelli, Marcello Del Bello e Annalies Ullstein Bossi. Poi nel 1949 sempre con Gianni Cucelli e Annalies Ullstein Bossi e infine nel 2011 con Fabio Fognini e Francesca Schiavone. Nell’anno 2020 invece è la volta di Martina Trevisan (26 anni) e Jannik Sinner (19 anni). La Trevisan affronterà la polacca Iga Swiatek (ore 15.30) e a seguire Sinner gareggerà in un match ai limiti dell’impossibile contro il numero 2 al mondo, Rafael Nadal (ore 16.45). Forza ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.