Sarà un campionato senza eguali. Fatto interamente – salvo paracadute del vaccino – di protocolli, di ordinanze ministeriali, di quarantene obbligatorie e fiduciarie. Nel campionato più strano ed allo stesso tempo complicato degli ultimi anni, le squadre di Serie A trovano il tempo di cambiare abito. Tra acquisti e cessioni, senza sconti per nessuno, vediamo in che modo si sono rimodellate.

INTER: allenatore Antonio Conte, confermato. E’ senza dubbio alcuno la squadra italiana che si è rinforzata di più, la regina del calciomercato. Acquisti mirati, nuove facce come Kolarov ed Hakimi, ritorni di fiamma, vedi il fresco campione d’Europa Ivan Perisic. La squadra nerazzurra sarà senza dubbi una pretendente al titolo finale. Voto: 7.5

ACQUISTI: Darmian (d, Parma), Vidal (c, Barcellona), Pinamonti (a, Inter), Males (a, Lucerna), Kolarov (d, Roma), Hakimi (d, Borussia Dortmund), Sanchez (a, Manchester Utd), Perisic (a, Bayern fp), Nainggolan (c, Cagliari fp), Joao Mario (c, Lokomotiv Mosca fp), Dimarco (d, Verona fp), Vagiannidis (d, Panathinaikos)

CESSIONI: Dalbert (c, Rennes), Godin (d, Cagliari), Vergani (a, Bologna), Lazaro (c, Borussia M’Gladbach), Berni (p, svincolato), Borja Valero (c, svincolato) – Biraghi (d, Fiorentina, fp), Dimarco (d, Verona, P), Agoumè (c, Spezia, p), Esposito (a, SPAL, p), Candreva (c, Sampdoria, d), Salcedo (a, Verona, p), Gravillon (d, Lorient, p), Vagiannidis (d, Sint Truiden, p)

NAPOLI: allenatore Gattuso, confermato. Gli azzurri quest’estate trattengono Koulibaly e Fabian Ruiz dopo tante telenovele di mercato, rinforzano l’attacco con l’arrivo di Petagna e compiono l’acquisto più caro della propria storia, ovvero Victor Osimhen, ex Lilla, per 70 Milioni di euro. Rinforzata la mediana al gong: arriva Bakayoko dal Chelsea. Senza la Champions League, gli uomini di Gattuso, conti alla mano, potranno dire la propria, fino alla fine del campionato. Voto 7.

ACQUISTI: Bakayoko (c, Chelsea), Osimhen (a, Lilla), Rrahmani (d, Verona), Petagna (a, Spal)

CESSIONI: Younes (a, Eintracht), Allan (c, Everton), Callejon (a, fine contratto), Luperto (d, Crotone), Ounas (a, Cagliari)

ATALANTA: allenatore Gian Piero Gasperini, confermato. I veri acquisti sono le permanenze di Gomez, Zapata, Hateboer e Goosens. Ceduto al Leicester l’esterno Castagne, la Dea, con il suo calcio totale, tolto il vestito della squadra sorpresa, potrà infastidire chiunque in Serie A ed in Europa. Voto: 6,5.

ACQUISTI: Depaoli (c, Samp), Lammers (a, PSV), Mojica (d, Girona), Piccini (d, Valencia), Romero (d, Juventus), Miranchuk (a, Lokomotiv Mosca), Mediero (c, Barcellona), Pasalic (c, riscattato dal Chelsea), Muratore (c, Juventus), Pessina (c, Verona fp), Reca (d, Spal fp), Radunovic (p, Verona fp)

CESSIONI: E. Colley (a, Verona), Reca (c, Crotone), Melegoni (c, Genoa), Piccoli (a, Spezia), Mattiello (d, Spezia), Vido (a, Pisa), Varnier (d, Atalanta), Czyborra (c, Genoa), Castagne (c, Leicester City), Muratore (c, Reggiana), Tameze (c, Nizza fp), Traorè (c, Manchester United)

JUVENTUS: allenatore nuovo, Andrea Pirlo. E’ il secondo tecnico in due anni, un coach alla prima esperienza da allenatore, ma un personaggio che conosce bene l’ambiente Juve. Come l’arrivo di Alvaro Morata, dopo la cessione di Higuain. Parte Pjanic arriva Arthur. Volti giovani, la vecchia signora si fa il lifting con McKennie e gli esterni d’attacco Kulusevski e Chiesa. Voto: 6.5.

ACQUISTI: Chiesa (c, Fiorentina), Morata (a, Atl. Madrid), McKennie (c, Schalke), Arthur (c, Barcellona), Kulusevski (a, Parma fp), Correia (a, Man. City), Romero (d, Genoa fp), Lu. Pellegrini (d, Cagliari fp), Perin (p, Genoa fp)

CESSIONI: De Sciglio (d, Lione), Douglas Costa (c, Bayern Monaco), Rugani (d, Rennes), Pjaca (a, Genoa), Higuain (a, Inter Miami), Perin (p, Genoa), Matuidi (c, Inter Miami), Pjanic (c, Barcellona), Muratore (c, Atalanta), Zanimacchia (a, Saragozza), Nicolussi Caviglia (c, Parma)

MILAN: allenatore Stefano Pioli, confermato. E’ un Milan che non cambia troppo i colori della sua pelle. Confermato Ibrahimovic, ceduto Paquetà al Lione, i diavoli si aggiudicano Sandro Tonali, battendo la concorrenza delle grandi squadre italiane. I rossoneri si rinforzano inoltre, con i prestiti dal Real Madrid di Brahim Diaz, e dal Manchester United di Dalot. Occhio ad Hauge, l’ex Bodo-Glimt, come ha già fatto in Europa League, è pronto a stupire chiunque anche in Serie A. Voto: 6,5.

ACQUISTI: Diogo Dalot (d, Manchester Utd), Hauge (a, Bodo-Glimt), Tatarusanu (p, Lione), Tonali (c, Brescia), Brahim Diaz (a, Real Madrid), Kalulu (d, Lione), Saelemaekers (c, riscattato dall’Anderlecht), Kjaer (d, riscattato dal Siviglia), Reina (p, Aston Villa fp), Halilovic (c, Herenveen fp)

CESSIONI: Paquetà (c, Lione), Reina (p, Lazio), Rodriguez (d, Torino), Suso (a, Siviglia), Begovic (p, Bournemouth fp), Halilovic (c, svinc.)

ROMA: allenatore Fonseca, confermato. I giallorossi dovranno fare i conti con l’infortunio di Zaniolo, fuori fino al nuovo anno e trattengono Edin Dzeko dopo agognati e caldi giorni di calciomercato. Rinforzano la difesa con gli arrivi di Kumbulla e Smalling, calciatore rinato all’ombra del Colosseo. Ottimo l’arrivo dei uno dei calciatori più trionfanti nella storia di questo sport, che trasmetterà sicuramente una mentalità vincente: Pedro. Voto: 6,5.

ACQUISTI: Smalling (d, Manchester United), Borja Mayoral (a, Real Madrid), Megyeri (p, Honved), Kumbulla (d, Verona), Pedro (a, svinc)

CESSIONI: Antonucci (a, Salernitana), Kluivert (a, Lipsia), Florenzi (d, Paris Saint-Germain), Kolarov (d, Inter), Riccardi (c, Pescara), Schick (a, Bayer Leverkusen), Cetin (d, Verona), Kalinic (a, Atl. Madrid), Zappacosta (d, Chelsea fp), Gonalons (c, Granada), Defrel (a, Sassuolo), Perotti (a, Fenerbahce)

LAZIO: allenatore Simone Inzaghi, confermato. Nessun colpo da 90 per il mercato in entrata ed in uscita per la società biancoceleste, che non smuovono troppo il loro calciomercato, tranne che per il ritorno in Serie A di Pepe Reina e l’arrivo dal Fenerbahce del gigante 1,94 Muriqi. Le permanenze di Ciro Immobile, Luis Alberto e Milinkovic-Savic, forse i veri grandi acquisti delle aquile, che però avrebbero potuto allargare la rosa ancor di più e colmare quel vuoto che non ha permesso agli uomini di Inzaghi di arrivare fino in fondo alla vittoria del campionato. Voto: 5.5.

ACQUISTI: A. Pereira (c, Manchester Utd), Fares (c, Spal), G. Pereira (p, Monaco), Muriqi (a, Fenerbahce), Reina (p, Milan), Akpa Akpro (c, Salernitana), Escalante (c, svinc), Kiyine (c, Salernitana fp), Wallace (d, Braga fp), Durmisi (c, Nizza fp), Hoedt (d, Southampton)

CESSIONI: Wallace (d, Malatyaspor), Jony (c, Osasuna), Badelj (c, Genoa), Berisha (c, Reims), Lukaku (d, Anversa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.