Federico Guidi ha parlato in conferenza della partita di oggi tra la sua Casertana e il Catanzaro: “Ci aspetta una partita difficilissima contro una grande squadra. Una squadra costruita per il vertice del campionato e provare ad andare in B. Dobbiamo buttare il cuore oltre l’ostacolo. Tentare di andare oltre, nonostante le assenze. Sarà un banco di prova dopo gli errori di Teramo. Errori che non dobbiamo ripetere. Capitolo assenze? Purtroppo ci sono e non abbiamo le stesse caratteristiche per sostituire Matarese e Fedato. Variazioni? Qualcosa faremo, ma bisogna essere giudiziosi. Abbiamo, sin qui, affrontato alcune tre le migliori squadre del girone. Noi pensiamo a crescere, giocare e fare il nostro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.