Gara surreale quella che si svolgerà questo pomeriggio allo stadio Arechi tra Salernitana e Reggiana, a causa dell’ombra Covid calata sul club emiliano. Ben 29 i contagiati per la squadra di Alvini, 22 dei quali tra i calciatori, un vero e proprio focolaio che ha messo a rischio la stessa disputa della gara. Tuttavia si dovrebbe scendere in campo regolarmente, con i campani che vogliono prolungare la propria imbattibilità e trovare tre punti fondamentali per restare nelle zone alte. La Reggiana, ferma a metà classifica, vivrà un pomeriggio senza precedenti all’Arechi, dove quasi l’intera prima squadra è out a causa della positività al Covid. L’undici di partenza, che sarà composto per lo più da Primavera e alcuni fuori rosa reintegrati per l’occasione.. A dirigere la gara il signor Matteo Marchetti della sezione di Ostia Lido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.