Osimhen rilancia il Napoli che sale terzo in classifica insieme alla Roma, alle spalle del Sassuolo e del Milan. Il Bologna va ko con l’incornata dell’attaccante di Gattuso, che nel post partita non accetta le critiche sull’approccio e non vuole sentire parlare di scudetto: “Perché le altre partite come le abbiamo approcciate? Questo giochino di scudetto o non scudetto, che dobbiamo ammazzare le squadre, non mi piace, vi mando a quel paese. Su Mario Rui e Ghoulam oggi in tribuna, l’ho fatto perché hanno passeggiato in allenando. Oggi sono venuti qui, perché fanno parte della squadra ed era troppo comodo lasciarli a casa a guardarla sul divano. Calma, siamo una squadra giovane e forte che può avere difficoltà. Quando giochiamo male sono il primo a dirlo, noi dobbiamo tenerci sul pezzo e in questo momento, a tratti, abbiamo ancora giornate no. Ci sta mancando Dries, di solito non perdona. In questo momento dobbiamo migliorare: produciamo tanto, è successo anche con il Sassuolo che non ha rubato nulla, ma dobbiamo saper chiudere le partite. Sono soddisfatto, ma sto sentendo troppe polemiche, troppi maestri. Le amichevoli nazionali potrebbero evitarle. E difficile mandare i giocatori in giro, bisogna fare attenzione. ha sottolineato a Sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.