“Volevo esserci a tutti i costi ma purtroppo non sono disponibile, ho chiesto troppo al mio fisico. Già domenica contro la Lazio nell’ultima mezz’ora ho accusato fastidio, speravo che passasse ma è stato sempre un crescendo di dolore. Così, sono costretto a fermarmi, ora a Torino valuteremo meglio la condizione”, sono queste le parole di Leonardo Bonucci, difensore della Juventus e dell’Italia che si vede costretto a lasciare il ritiro della Nazionale e a rinunciare non solo alla partita di domani contro la Polonia (e a quella di mercoledì contro la Bosnia), ma anche a rimandare l’appuntamento con la centesima presenza in azzurro.

“Sono incidenti di percorso, ma ci tenevo ad essere qui ed essere presente, questa squadra ha qualcosa di unico: ci sono tanti esordienti ma con uno spirito di appartenenza unico: è una cosa bella e che ho respirato poche volte nella mia lunga esperienza in azzurro”, spiega Bonucci che molto probabilmente lascerà il posto in difesa ad Alessandro Bastoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.