Cesare Prandelli, tecnico della Fiorentina, ha presentato in conferenza la sfida di domani contro lo Spezia: un match delicato in ottica salvezza con i viola che dovranno disperatamente cercare la vittoria.

Penso che questa situazione sia abbastanza chiara: la Fiorentina lotta per la salvezza da anni. Le cose in pochi mesi non cambiano. Dobbiamo riprogrammare e pensare al presente per il momento. La difesa a quattro non si attua in un mese. Un sistema di gioco si cambia con almeno sei mesi di lavoro. Il blasone non conta al giorno d’oggi. Noi dobbiamo fare punti, questa classifica non mi va assolutamente bene. È il momento di dare risposte, da parte di tutti“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.