Non sono giorni sereni quelli che si stanno vivendo a Foggia. L’aria è pesante. Non è per niente semplice la situazione della società pugliese inserita nel girone C di Lega Pro. Da un lato si pensa alla cessione societaria, dall’altro si trova a preparare una stagione con tantissimi punti interrogativi, in primis dall’allenatore. Via Eziolino Capuano prima ancora di cominciare. Al suo posto Maiuri, che però nella giornata di oggi, giovedì 8 ottobre, non si è presentato all’allenamento programmato, lasciando tutti di stucco. Nessuno se l’aspettava: il Foggia ha subito convocato gli Stati Generali per capire quali potessero essere state le case di questo addio così improvviso. Divergenze di opinioni sul mercato hanno allontanato l’allenatore, ora tornato a Taranto, da Ninni Corda. L’allenatore aveva infatti richiesto 6 giocatori per mettere in piedi il 4-3-3, giocatori mai arrivati, anche se il mercato finisce il 12 ottobre. Due allenatori via prima ancora della partenza: la stagione comincia subito in salita e domenica si comincia. Con una panchina vuota ed un allenatore da trovare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.