Affari di famiglia. Per la prima volta si sono affrontati da avversari, ed entrambi hanno trovato la rete. I fratelli Insigne si rispondono e si iscrivono ai marcatori del derby campano intenso e divertente. Tra i due pero, la spunta Lorenzo, perché il Napoli si impone per 2-1 al “Vigorito”, ribaltando il risultato del primo tempo, che vedeva i sanniti in vantaggio. Roberto Insigne sblocca il match al 30′ che da pochi metri non ha problemi a trovare il vantaggio per il Benevento che chiuderà la prima frazione di gioco. Inizia il secondo tempo e il Napoli non abbassa il pressing offensivo, anzi. Gattuso cambia e passa ad un super offensivo 4-2-4 con Politano e Insigne a sostegno di Petagna-Osimhen e al 60′ arriva il pareggio: angolo battuto proprio verso Lorenzo Insigne, dribbling secco su Dabo e straordinaria parabola col sinistro che si insacca all’incrocio dei pali della porta di Montipò.Come detto i cambi di Gattuso danno maggiore consistenza offensiva al Napoli. E al 67′ gli azzurri ribaltano il risultato: discesa da slalomista di Politano sulla destra, assist al centro raccolto da Andrea Petagna che col piattone destro fulmina Montipò. E’ il 67esimo minuto ed il Napoli è avanti 2-1. Prima rete per l’ex Spal che regala i tre punti al Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.