Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, è intervenuto all’interno della sala stampa del centro sportivo ‘Bortolotti’ di Zingonia per analizzare la sfida di domani sera contro il Liverpool. Domani la Dea, al ‘Gewiss Stadium’ se la vedrà con i Reds di Jurgen Kloop, nel terzo match valevole per la fase a gironi di Champions League. Le parole del mister orobico alla vigilia: “Il livello di difficoltà è simile, sono due squadre che si avvicinano molto nei valori. Hanno però dei modi differenti di giocare. Per noi è un’opportunità per misurarci con i migliori per capire quanto siamo competitivi. Abbiamo acquisito delle esperienze che sono diventati utili anche in campionato. Nel calcio non sempre i più forti vincono, anche se sei meno forte riesci a fare risultato. È quello che ci auguriamo di poter fare. I complimenti di Klopp ci fanno piacere. Arriviamo alla partita di domani con l’intenzione di poterci misurare con i migliori del mondo e d’Europa, vedremo qual è il nostro livello a pari di queste squadre. Per noi è un test di prestigio, questo sarà la spirito. “La formazione potrò stabilirla domani mattina, la difficoltà sarà dovuta soltanto all’immediatezza della gara ma non ci sono infortuni pesanti. Snaturarci? Lo tolgo da ogni tipo di pensiero, siamo arrivati a giocarci questa competizione dopo un lungo percorso. Mi sembra improbabile snaturare il nostro modo di giocare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.