Prima la paura poi il sollievo. Tanta paura ieri per Victor Osimhen. L’attaccante del Napoli è stato protagonista nuovamente con la Nigeria, incidendo con un gol e due assist contro la Sierra Leone nelle qualificazioni alla Coppa d’Africa, per poi lasciare il campo a 10′ dalla fine (dalla sua uscita è partita anche la rimonta subita, per il 4-4 finale). Osimhen è uscito in barella dopo uno scontro in mezzo a due difensori, a causa di un enorme dolore al polso che ha fatto pensare addirittura ad una frattura, poi smentita dalla federazione nigeriana. Il dolore al polso è parso rientrare ed una una diagnosi più accurata ha portato a registrare una probabile lussazione alla spalla, ma il Napoli s’è messo subito in contatto con la nazionale nigeriana per capirne di più, pronto eventualmente a chiederne il ritorno anticipato in caso di terapie da iniziare. Gattuso spera naturalmente di non dover rinunciare al giocatore per la sfida contro il Milan ed in generale nelle prossime partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.