Clamoroso è dire poco. Quel che è successo durante Turchia-Croazia ha ben pochi precedenti e fa discutere il panorama calcistico. Come reso noto dalla Federcalcio croata, infatti, Domagoj Vida è stato sostituito durante l’intervallo dell’amichevole. Non solo per una questione tecnica (anche se nel comunicato ufficiale si fa riferimento a una scelta in tal senso del CT Dalic), ma per un motivo di salute: il difensore centrale è infatti risultato positivo al Coronavirus. Dopo aver giocato 45 minuti, con compagni e avversari.  Il servizio medico della nazionale, allertato durante l’intervallo, ha isolato il giocatore, a quel punto sostituito, fino alla conferma dei test. Il difensore, peraltro di proprietà del Besiktas, rimarrà a Istanbul in isolamento. Ma la ricostruzione e le tempistiche della vicenda fanno e faranno molto discutere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.